Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giovanni Giuseppe Vagliano, un compagno di strada di Giovanni Ambrogio Besozzi

digital Giovanni Giuseppe Vagliano, un compagno di strada di Giovanni Ambrogio Besozzi
Articolo
rivista ARTE LOMBARDA
fascicolo ARTE LOMBARDA - 2014 - 1-2
titolo Giovanni Giuseppe Vagliano, un compagno di strada di Giovanni Ambrogio Besozzi
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2014
issn 0004-3443 (stampa)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Nell’ambito della riscoperta esperienza artistica di Giovanni Ambrogio Besozzi (Milano, 1648-1706), per la quale si rimanda all’articolo scritto da Eugenia Bianchi pubblicato in questo stesso numero della rivista, si ritiene opportuno presentare la figura di Giovanni Giuseppe Vagliano (Milano, 1636 - Domo Valtravaglia, 1721), grande promotore dell’attività di questo stesso pittore. Al riguardo, innanzitutto, è doveroso ricordare che l’importanza di questa trascurata voce della letteratura artistica lombarda già emerse, in precedenza, nel corso degli studi effettuati per la recente catalogazione della galleria Borromeo dell’Isola Bella, a opera di Alessandro Morandotti e Mauro Natale.


Consulta l'archivio